Montaggio Pannelli Solari: il risparmio delle spese è un guadagno?

Il montaggio dei pannelli solari comprende varie situazioni differenti che possono essere distinte tra:
– montaggio pannelli solari termici da parte di un installatore;
– montaggio pannelli solari termici fai da te;
– montaggio pannelli fotovoltaici fai da te;
– montaggio pannelli fotovoltaici da parte di un installatore.

Le differenze ovviamente implicano un diverso grado di convenienza sia in termini economici che in termini di tempo, ed entrambi gli aspetti vanno attentamente considerati, anche nel caso in cui si proceda all’acquisto di kit fotovoltaici (oggi infatti possono essere venduti in kit anche impianti fotovoltaici per impianti connessi alla rete elettrica e conformi per l’ottenimento degli incentivi previsti dal Conto Energia).

 

Montaggio pannelli solari termici fai da te o con installatore:

Questi pannelli (destinati alla sola produzione di acqua sanitaria calda) vengono spesso venduti dai grandi negozi di elettronica, sono completi di tutti i componenti ed hanno le istruzioni per il montaggio ideate per il fai da te. Tuttavia bisogna considerare con attenzione le difficoltà di accesso ed ancoraggio al tetto o alla zona che ospiterà i pannelli. Se le difficoltà sono elevate è meglio affidarsi ad un installatore.

 

Montaggio pannelli fotovoltaici fai da te con assemblaggio:

La costruzione di pannelli fotovoltaici di modeste dimensioni e potenza è possibile anche in casa, ed in tali ipotesi l’attività di montaggio rientra in quella di assemblaggio, per cui non si può parlare di una vera e propria fase a sé.

 

Montaggio pannelli fotovoltaici di kit: fai da te o con installatore:

In questo caso il montaggio riguarda un insieme di componenti completi sia nel numero che nelle specifiche elettriche (vengono generalmente lasciati fuori i cavi, e su questi è assolutamente sconsigliato risparmiare, ma è meglio comprare i cavi delle dimensioni indicati o consigliati nelle istruzioni). I libretti di istruzione sono abbastanza chiari, tuttavia bisogna considerare la complessità dell’operazione in sé: un caso è assemblare pannelli per un camper o per l’illuminazione del giardino, o per la serra, un’altra è montare i pannelli che dovranno alimentare un’abitazione, specialmente nel caso di un impianto connesso alla rete elettrica. Bisogna infatti tener presente che la cifra che si può risparmiare in media, senza affidarsi ad un installatore si aggira intorno ai mille o 2 mila euro, a seconda delle difficoltà di installazione, per un impianto di 3Kw. Ovviamente le spese di montaggio pannelli fotovoltaici aumentano anche all’aumentare delle dimensioni dell’impianto fotovoltaico stesso.